VINCENT CALLEBAUT e i suoi ecosistemi

La parola ecosistema va di moda. Non ci si può far nulla, è un termine che porta con sé la complessità unita alla piena armonizzazione delle parti. Un insieme funzionale perfettamente calibrato. Ma ha in più quel prefisso eco- che richiama direttamente il must degli anni dieci di questo millennio, l'ecologia. Che poi "eco" di per sé non significhi verde e sostenibile è un altro discorso, ma l'associazione mentale ormai è fatta. Parlare di un ecosistema oggi allora attira naturalmente la curiosità di chi legge. Posso esimermene? Certo che no.

Vale la pena quindi citare un progetto che si autodefinisce "ecosistema galleggiante" e che presenta molti aspetti interessanti. Si chiama Physalia ed è un progetto dell'architetto Vincent Callebaut. Molti di voi ne saranno già a conoscenza grazie al dettagliato articolo che Nova24 gli ha dedicato il 4 febbraio scorso.
Trattandosi di un concept con una visione fortemente innovativa per l'architettura, la mobilità sostenibile e la rigenerazione delle acque, potrebbe trattarsi di una grande invenzione per le città del domani e i corsi d'acqua che le interessano.

Physalia_pl22m[1] La destinazione d'uso dei locali di questo mondo galleggiante (secondo Callebaut dovrebbe essere un centro studi sull'uso delle risorse naturali,in particolare dell'acqua), è secondaria rispetto alla capacità della struttura stessa di essere a zero emissioni. Al di là delle parole, se questo progetto verrà realizzato (discorso che vale per molti dei progetti di Callebaut) si tratterà di un passo avanti concreto nella creazione di costruzioni umane non inquinanti.

L'aspetto più interessante, se parliamo di invenzioni, sono le turbine situate nella parte sottostante l'imbarcazione che si occupano della produzione di energia grazie allo sfruttamento delle correnti fluviali (impatto energetico positivo); altrettanto notevole è il doppio scafo dove le acque dei fiumi vengono raccolte e purificate dopo essere passate attraverso le piantagioni che ricoprono il tetto di Physalia.



UPDATE: 
Sulla sostenibilità e sul futuro degli spazi verdi ricordo che è in corso alla Triennale di Milano la Mostra Green Life, a cui è associato un ciclo di conferenze legate a questi temi. Oggi in particolare, alle 18, nella saletta LAB si terrà l'incontro "Clima , energia e città" organizzato da Caffè Scienza Milano. Saranno presenti Maria Berrini e Luigi Marriani, conduce Daniele Balboni.




Marco Lanza
 >scrivimi<
 [my tweets]
 - Feed RSS

© Riproduzione Riservata


(¯`*•.• La Stanza delle Meraviglie •.•*´¯)



.